Chi siamo

 

NATs per… Onlus è un’organizzazione di volontariato costituitasi a Treviso nel 2000, che opera per la promozione e la tutela dei diritti della persona, con particolare attenzione ai minori, favorendo opportunità educative, formative e di lavoro per il riscatto dalla marginalità sociale.

Nasce informalmente nel 1998, in seguito all’esperienza che alcuni soci fondatori hanno vissuto in Guatemala, con il movimento dei ragazzi e delle ragazze di strada.

 

 

Vive a sostegno dei movimenti NATs (Niños, Niñas y Adolescentes Trabajadores), organizzazioni latinoamericane autogestite dai minori che le compongono, basate sulla solidarietà, la partecipazione attiva e la rappresentanza democratica. Al loro interno, bambini e adolescenti, supportati e accompagnati da educatori adulti, operano sul territorio in difesa dei loro diritti. In particolare combattono ogni forma di sfruttamento, rivendicando il diritto a un lavoro degno, ossia svolto in condizioni protette e in un contesto di sviluppo integrale della persona.

Lavora nel campo della cooperazione decentrata allo sviluppo e della formazione e sensibilizzazione sul territorio italiano, in particolare in quello regionale veneto, per promuovere lo sviluppo di una coscienza critica rispetto alla possibilità di cambiare positivamente il proprio contesto di vita, coinvolgendo non solo i giovani, ma anche le famiglie, la scuola e la comunità, allo scopo di costruire società attive e solidali nei confronti del prossimo.


In America Latina



NATs per… è impegnata in Colombia, Paraguay, Bolivia e Guatemala, appoggiando organizzazioni e fondazioni locali nella loro azione tesa alla creazione di opportunità di lavoro dignitoso, ad approntare strumenti per la crescita culturale e professionale e per l’esercizio dei diritti.





I progetti che sostiene si fondano principalmente su tre aree d’intervento:
 

  • Area educativa
    Formazione scolastica di supporto o alternativa a quella pubblica, con una proposta pedagogica pensata per le necessità dei bambini lavoratori e di strada, allo scopo di garantire il rispetto del diritto allo studio
  • Area formativo professionale
    Formazione professionale attraverso corsi, laboratori e avvio di microimprese artigianali e di commercio equo, per favorire condizioni di lavoro degne
  • Area socio-politica
    Promozione della conoscenza dei propri diritti, della capacità di analisi critica del contesto sociale, della partecipazione democratica e della cittadinanza attiva, allo scopo di rafforzare i movimenti NATs locali, promuovendo il diritto alla libera espressione e alla partecipazione in tutti gli ambiti in cui si decide il futuro dei minori

 

In Italia

NATs per… ha elaborato una proposta educativa per promuovere la coesione sociale e l’idea della partecipazione e della cittadinanza attiva nel territorio.

Realizza incontri formativi rivolti ai giovani delle scuole di ogni ordine e grado, dell’università e dei gruppi informali. Organizza laboratori nella comunità, per la creazione di spazi di scambio e relazione, e all’interno dell’Istituto Penale per i Minorenni di Treviso, per agevolare il percorso di reintegro nella società.

Lavora in una prospettiva di co-sviluppo coinvolgendo gruppi di immigrati e altre realtà che operano nel volontariato, per un miglioramento del benessere collettivo.

Promuove percorsi di approfondimento sui temi della cooperazione secondo nuovi modelli di relazione e di valorizzazione delle culture dei “sud della terra”, in particolare con il progetto Altre Frontiere.

Banchetto Informativo